Accadde Oggi

Il guerriero continua a lottare

Il 29 dicembre 2013, mentre sta sciando fuori pista sulle nevi di Meribell in Francia, Michael Schumacher cade battendo violentemente la testa, L’urto è aggravato dall’asta di supporto di una videocamera sportiva che perfora il casco su cui è montata ed impatta contro il cranio. Il sette volte campione mondiale di Formula 1 viene ricoverato d’urgenza a Grenoble in condizioni critiche e in coma.

Da allora, su Michael Schumacher è sceso il silenzio, circondato dall’affetto dei suoi cari, la moglie Corinna in primis, e di uno staff medico che lo segue passo passo. Salvo qualche breve parentesi aperta dalla moglie Corinna: «Potete stare certi che è nelle migliori mani possibili e che stiamo facendo di tutto per aiutarlo. Vi preghiamo di comprendere che stiamo seguendo le volontà di Michael nel mantenere riservato un argomento così delicato come la sua salute».

Autore

Mr. Bloogger

Lascia un commento