Altre Notizie Cronaca

Carmignano, sequestri preventivi per utilizzo abusivo di locali

La polizia municipale di Carmignano ha messo in atto tre sequestri preventivi, dove è stato riscontrato un utilizzo abusivo di locali attigui ad attività produttive o interne alle attività stesse. Il lavoro della polizia municipale di Carmignano prosegue incessantemente, non solo nell’ambito dei controlli sul rispetto del codice della strada e sulla normativa per la prevenzione del Covid-19, ma anche tramite indagini accurate di situazioni di abusivismo.

Solo nel mese di ottobre sono stati effettuati sei controlli in collaborazione con Asl e una decina di controlli per iniziativa del comando. «Grazie alla stretta collaborazione con Asl – commenta il comandante Rolando Palagini – riusciamo a mantenere questo trend di controlli ed intervenire di conseguenza».

Da questa ultima serie di verifiche sono emerse due situazioni critiche legate all’abusivismo che hanno portato a tre sequestri. Nel primo caso era stato creato un soppalco all’interno di una ditta, dove in evidente stato di sovraffollamento dormivano e mangiavano 14 persone. Inoltre, nonostante i 14 loculi dormitorio affiancati allo spazio cucina, sono state rilevate 22 postazioni di lavoro.

Nel secondo caso sono stati sequestrati due appartamenti situati sopra ad una ditta e trasformati in alberghi abusivi. Gli operai della ditta, rispettivamente 24 in un appartamento e 36 nell’altro, sono stati trovati a vivere in loculi di circa 6 mq.

Autore

Redazione

Redazione

Lascia un commento