Altre Notizie Cultura e Arte

Quattro chiacchiere su…

Ci son luoghi, opere e artisti per cui una vita intera non basterebbe sia per studiarli approfonditamente che per apprezzarli, ammirarli e goderseli come si deve. Si potrebbe ipotizzare una serie di conferenze lunghe e, probabilmente, un po’ noiose, da addetti ai lavori, ma potrebbe esserci anche un’alternativa.

Il programma di Quattro chiacchiere su… proposto dall’Associazione ArteMìa racconta, già dal titolo, il taglio degli eventi. Grandi nomi come Giotto, Lorenzetti, VanEyck e Piero della Francesca, saranno raccontati in maniera rigorosa ma, allo stesso tempo, piacevole, conviviale, come se si stesse scambiando quattro chiacchiere in amicizia. E quando si sta in compagnia è probabile che si possano scoprire dettagli, particolari, piccoli e curiosi aneddoti che solo in un clima di serenità possono emergere.

Sarà dunque molto curioso vedere, come sotto una lente d’ingrandimento, le scene degli affreschi di Giotto a Padova, nella Cappella degli Scrovegni, che rivoluzionarono la pittura italiana del Trecento (28 Gennaio). Di poco successivi, di una trentina d’anni, ma geograficamente e stilisticamente molto diversi sarà l’Allegoria ed Effetti del Buono e del Cattivo Governo, il ciclo di affreschi di Ambrogio Lorenzetti, conservato nel Palazzo Pubblico di Siena (18 Febbraio).

Per una sera sarà possibile concentrare l’attenzione solo ed esclusivamente sui dettagli, resi con una descrizione lenticolare, del Polittico dell’Agnello Mistico di Jan Van Eyck conservato a Gand, in Belgio, e oggetto di una mostra aperta da Febbraio a Aprile 2020 (31 Marzo).

Infine, ma ovviamente non per importanza, le meraviglie di luce e geometria  di Piero della Francesca che, nella Cappella Bacci della Chiesa di San Francesco ad Arezzo, nella Leggenda della vera croce, riesce  a cristallizzare il tempo, fermare le emozioni e regalare allo spettatore il gusto per la misura e la proporzione perfetta (28 Aprile). 

Gli incontri si terranno alle 21:00 presso la sede di STA – Spazio Teatrale All’incontro, in Via de Sassoli, 27 a Prato. Informazioni e prenotazioni: ArteMia, Piazza Lippi 34 (aperta dal martedì al venerdì con orario 09:00-13:00 ed il giovedì anche 14:00-18:00) oppure telefonando al 3405101749 (attivo martedì, mercoledì e venerdì 9:00-15:00; giovedì 9:00-18:00 e sabato 10:00–13:00). Email: artemiaprato@gmail.com – Web: artemiaprato.it.

Autore

Arianna Pierattoni

Arianna Pierattoni

Lascia un commento