Altre Notizie Basket

Parte con il piede giusto il 2020 dei Dragons

I Dragons volevano fortemente vendicare lo smacco patito ai playout del 2017, e sin dalla palla a due s’è chiaramente visto la decisione dei pratesi nel voler archiviare al più presto la pratica Montevarchi, e al contempo iniziare bene il 2020, nonché chiudere con un record positivo (8 vinte 6 perse) il girone d’andata.

Per questo la partenza dei pratesi è stata veemente costringendo dopo neppure 4 minuti, Paludi coach ex Prato nell’ultima stagione di serie B, ad un time out che tuttavia non sortiva l’effetto sperato perché dopo il predominio iniziale degli interni Pinna e Taiti nel pitturato e la tripla di Danesi, era capitan Staino a colpire due volte dai 6,75 per dare il primo vantaggio in doppia cifra ai suoi.

Sul finire del quarto i Dragons trovavano ancora tanta energia da uno splendido Goretti, eccezionale il suo 6 su 6 dal campo  nella gara. Il duo dei colored valdarnesi, Ndaw/Yerandi provava a far rimanere in partita i gialloverdi, ma i padroni di casa chiudevano il quarto sul 19 a 12.

Navicelli in regia dava sicurezza anche in avvio di secondo quarto, così con uno Smecca in grande spolvero, al massimo stagionale con 16 punti, e Gorelli sempre più dominatore sotto le plance, la SIBEprendeva il largo, appena contrastata da alcune buone iniziative dell’umbro Provvidenza e del veterano Dainelli. Si rivedeva per alcuni minuti anche Fontani, al rientro dopo oltre due mesi di stop, e Staino, top scorer di serata, piazzava la tripla per mandare le squadre negli spogliatoi sul 40 a 27.

Al rientro coach Pinelli, che aveva utilizzato a lungo anche il giovanissimo Pacini, che aveva dato un buon apporto alla causa, chiedeva ai suoi di non abbassare la guardia, e difatti, 5 consecutivi di Danesi ed una tripla di Pinna, mettevano subito in chiaro che per gli ospiti sarebbe stato difficile riaprire la gara. Taiti con 9 punti intervallati ancora da una tripla (la 4ª) di Danesi e da un jump di Pinna, allungavano prima al massimo parziale (55 a 34) per poi chiudere il quarto, con qualche palla persa di troppo per leggerezza, su un comunque tranquillizzante 66 a 48.

Con Smecca(MVP di serata) scatenato che piazzava 8 punti nel quarto, i rossoblu infiammavano le Toscanini, riandando ai più 21 del massimo vantaggio a metà dell’ultimo tempino, per poi controllare agevolmente gli avversari che solo grazie alla verve del cubano Yerandi chiudevano sull’83 a 67. Nel finale, ancora qualche minuto per Fontani e per l’Under Manfredini.


Dragons Prato – Fides Montevarchi  83-67 (19-12, 40-27, 66-48) – Dragons: Danesi 16, Saccenti NE, Staino 17, Navicelli 1, Fontani, Zardo NE, Pacini, Smecca 16, Goretti 14, Pinna 8, Manfredini, Taiti 11; Allenatore Pinelli, assistenti Fusi e Parretti – Montevarchi: Provvidenza 8, Yerandi 14, Caponi A 3, Baldinotti 13, Setti 6, Dainelli 3, Sereni 2, Caponi F, Ndaw 15, Malatesta 3, Bonciani;  Allenatore Paludi. Arbitri: Carlotti di Calcinaia e Melai di Santa Maria a Monte.

Autore

Redazione

Redazione

Lascia un commento