Cronaca

Morto in Santa Croce, a processo i vertici dell’Opera

FIRENZE – Inizierà il prossimo 7 aprile  il processo ai quattro indagati nell’inchiesta per la morte del turista spagnolo Daniel Testor colpito da un frammento di pietra staccatosi dal soffitto della basilica di Santa Croce a Firenze il 19 ottobre 2017.

Il gup Gianluca Mancuso ha disposto il rinvio a giudizio con l’accusa di omicidio colposo per il presidente dell’Opera di Santa Croce Irene Sanesi, Stefania Fuscagni che l’aveva preceduta nell’incarico, Giuseppe De Micheli segretario generale dell’Opera e il tecnico responsabile geometra Marco Pancani.

Autore

Redazione

Redazione

Lascia un commento