Tornano le Giornate Fai d’Autunno

di Redazione

Sono state presentate stamani le Giornate FAI d’Autunno in calendario per sabato 12 e domenica 13 ottobre a sostegno della campagna di raccolta fondi del FAI Ricordati di salvare l’Italia attiva a ottobre.

Prato - Oratorio di San Bartolomeo

Prato – Oratorio di San Bartolomeo

Sabato 12 e domenica 13 ottobre, sarà possibile visitare 700 luoghi poco conosciuti e inaccessibili in tutta Italia: un weekend in cui i ragazzi del FAI prenderanno per mano gli italiani e li condurranno alla scoperta del loro ricco patrimonio culturale, grazie a 140 itinerari tematici e aperture speciali in 260 città, coinvolte a sostegno della campagna di raccolta fondi del FAI – Fondo Ambiente Italiano Ricordati di salvare l’Italia.

Due giorni per sfidare la capacità degli italiani di stupirsi e cogliere lo splendore del territorio che ci circonda, invitando alla scoperta di luoghi in tutta Italia, selezionati perché speciali, curiosi, originali o bellissimi. L’evento quest’anno, è dedicato a Giacomo Leopardi e all’Infinito in occasione del bicentenario della poesia.

Nei due giorni si potrà visitare, per la prima volta aperta al pubblico, l’azienda Lucchesi che rappresenta un ponte ideale tra il passato ed il presente. Infatti le mura trecentesche cittadine ed un’antica porta della città costituiscono le pareti di un lato dell’azienda e inoltre i visitatori potranno scoprire un luogo di memoria, di formazione e di produzione, un percorso tra tessuti unici al mondo che narrano anche la storia della città e della sua imprenditoria e una ricca collezione suddivisa per tipologie di tessuto, filati utilizzati e finissaggi impiegati.

Il secondo luogo che è possibile visitare è l’Oratorio di San Bartolomeo, terzo tra i luoghi della Toscana e al 26° posto in Italia e una delle rare testimonianze religiose in stile gotico del territorio pratese. L’Oratorio di San Bartolomeo ha ottenuto 14.162 firme a sostegno della propria candidatura a Luogo del cuore FAI 2018, il censimento nazionale che chiede ai cittadini di votare i luoghi da salvare con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini e le istituzioni sulla tutela e valorizzazione del patrimonio storico, artistico e naturalistico dell’Italia. Inoltre gli apprendisti ciceroni del Convitto Cicognini cureranno le visite guidate.

Le Giornate FAI d’Autunno si svolgono con il Patrocinio della Commissione europea, del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, di tutte le Regioni e le Province Autonome italiane e di Responsabilità Sociale Rai. Le visite prevedono un contributo, preferibilmente da 2 a 5 euro, a sostegno dell’attività della Fondazione. Ecco gli orari delle visite:

– Azienda Lucchesi: Sabato 12 ottobre dalle 14 alle 17. (dalle 10 alle 12:30 Ingresso riservato ai soli iscritti FAI) – Domenica 13 ottobre dalle 10 alle 17.

– Oratorio San Bartolomeo: Sabato 12 ottobre dalle 14 alle 17, (alle 14 per gli iscritti al FAI ci sarà la visita guidata dell’architetto Claudio Cerrettelli, vice direttore ufficio Beni culturali della Diocesi di Prato) – Domenica 13 ottobre dalle 10 alle ore 17.

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...