MTT a Première Vision dopo il secondo posto all’HighTex Award

di Redazione

La stagione fieristica è cominciata molto bene per MTT Manifattura Tessile Toscana Spa, impresa del distretto tessile pratese ubicata a Calenzano ma abituata a dialogare con il mondo. Dallo stand di Première Vision l’amministratore delegato Enrico Reali racconta della bella sorpresa che ha riservato all’azienda Munich Fabric  Start, conclusasi lo scorso 5 settembre:

Enrico Reali

Enrico Reali

«La settima edizione dell’HighTex Award di Munich Fabric Start ci ha visto arrivare secondi, dopo un’importante impresa portoghese. Siamo molto fieri di questo riconoscimento internazionale, che ci è giunto per un tessuto misto lana, realizzato con fibre riciclate e trattato con un finissaggio che gli conferisce prestazioni particolari. Anche qui a Parigi riscontriamo interesse per questo prodotto e in generale per le nostre proposte, che coniugano tradizione e innovazione, attenzione per la sostenibilità e creatività in linea con le tendenze moda. Un lavoro di squadra, quello che si fa in MTT, che ci sta dando delle soddisfazioni».

Il tessuto premiato a Munich Fabric Start (86% lana riciclata e 14% poliammide anch’essa riciclata, con un trattamento al poliuretano che produce un look particolare) è destinato alla moda donna di alto livello, consentendo la realizzazione di capi di tendenza che non rinunciano al benessere conferito da una fibra classica come la lana.

MTT nasce nel 1961 come azienda dalle tipologie produttive tipicamente pratesi, panno e loden. Nel tempo ha sviluppato prodotti che mantengono ben salde le radici nella tradizione tessile pur guardando a materiali, colori e finissaggi innovativi. Made in Italy (la produzione si svolge interamente in Italia) e sostenibilità i riferimenti che ispirano l’attività produttiva aziendale, controllata, garantita e tracciabile in ogni fase di lavorazione.

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...