Montemurlo mette al bando la plastica monouso

di Redazione

MONTEMURLO (Prato) – Anche Montemurlo mette al bando la plastica monouso e si candida a diventare un Comune “plastic free”. La giunta comunale ha deciso di dare lo stop all’’utilizzo dei prodotti di plastica monouso (piatti, bicchieri, posate) negli eventi pubblici organizzati o patrocinati dal Comune, nelle riunioni della giunta comunale e del consiglio comunale.

plasticfree-190809-001 ●La plastica monouso non biodegradabile sarà sostituita con materiali prodotti con polpa di cellulosa, attualmente l’unico materiale compostabile che garantisce la qualità della frazione organica. Nel documento approvato ieri dalla giunta l’amministrazione aderisce alla campagna “promossa dal Ministero dell’Ambiente e lo fa attraverso scelte che possano avere un impatto concreto sulla tutela dell’ambiente.

Tra i vari impegni presi, la giunta montemurlese s’impegna, allo scadere delle attuali concessioni, ad installare negli uffici comunali nuovi distributori automatici di bevande privilegiando quelli che forniscano bicchieri e accessori in materiale biodegradabile. Inoltre, per ridurre al minino il consumo di bottigliette in plastica, la volontà è quella di collocare in futuro in uffici e scuole appositi distributori per l’’acqua; attualmente un fontanello esiste solo alla scuola media “Salvemini – La Pira”.

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...