Il giovane Bagheria nuovo portiere del Prato

di Roberto Nardi

 Fabrizio Bagheria nuovo portiere del Prato

Fabrizio Bagheria nuovo portiere del Prato

A pochi giorni dall’inizio della preparazione il Prato sta ultimando le operazioni di calcio mercato. Il nuovo portiere sarà Fabrizio Bagheria, classe 2001 che difenderà la porta biancazzurra nel campionato di serie D 2019-20. La società del presidente Toccafondi alla ricerca di un portiere in quota, si affida a uno dei migliori profili 2001 nel panorama delle ultime stagioni. Cresciuto nel settore giovanile dell’Inter, con la quale ha vinto anche una Viareggio Cup ed è poi passato l’anno scorso in prestito al Parma dove, oltre a giocare diverse partite in Primavera e da titolare alla Viareggio Cup, è stato costantemente aggregato alla prima squadra collezionando anche una decina di “panchine” in Serie A. Nella squadra emiliana è stato allenato in primavera dall’ex tecnico biancazzurro Pasquale Catalano che ha fornito buone referenze sul giovane portiere.

Per completare la rosa i biancazzurri sono alla ricerca di un secondo portiere da affiancare a Bagheria e la società sta valutando diversi profili con più esperienza. Non è escluso che possa rimanere Andrea Fontanelli classe ’96, che ha disputato un buon girone di ritorno, ma su di lui ci sono stati interessamenti di almeno tre club della massima serie dilettantistica e due anche di serie C. Per il resto la rosa a disposizione del tecnico Vincenzo Esposito è completa e da sabato 27 luglio inizierà il ritiro precampionato a Fiumalbo sull’appennino modenese dove la squadra biancazzurra rimarrà fino al 10 di Agosto. Successivamente la preparazione proseguirà al campo sportivo “Ado Nelli” di Montemurlo che ospiterà anche in questa stagione tutte le partite casalinghe dei lanieri del prossimo campionato di serie D. Intanto è stata definita una partita amichevole che si giocherà a Fiumalbo domenica 4 agosto alle ore 17,30 con la rappresentativa AIC dei giocatori senza contratto, mentre sabato 10 agosto il Prato giocherà allo stadio Turri un amichevole con lo Scandicci.

Roberto Nardi

Nato a Prato nel 1958, lavora come dipendente presso un'industria tessile. Da una decina di anni ha realizzato un sogno rimasto nel cassetto, quello di scrivere e raccontare le vicende dello sport pratese che segue con passione fin da ragazzo. E' presidente di una società sportiva amatoriale.


Visualizza gli altri articoli di Roberto Nardi

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...