Aspettando Cheese 2019

di Andrea Sarti

Organizzato da Slow Food e Città di Bra, Cheese è il più grande evento internazionale dedicato ai formaggi a latte crudo e ai latticini. Le vie del centro e le piazze di Bra tornano a essere il palcoscenico ideale in cui pastori, casari, formaggiai e affinatori ribadiscono l’importanza di metodi produttivi buoni, puliti e giusti ponendo attenzione alla qualità delle materie prime, al benessere animale, alla tutela del paesaggio. Un altro importante polo dell’evento è Pollenzo, a 6 chilometri dal centro di Bra e facilmente raggiungibile con le navette messe a disposizione dall’organizzazione.

cheese-190601-001 ●La dodicesima edizione dell’evento punta su un tema cruciale per il futuro del cibo Naturale è possibile, che idealmente costituisce una tappa del percorso che, partendo dal latte crudo, approda ai formaggi naturali, ovvero senza bustine (batteri selezionati in laboratorio e riprodotti industrialmente da pochissime multinazionali) per dimostrare che i formaggi senza fermenti di sintesi sono più ricchi di biodiversità ed espressione più autentica dei territori di origine. Ma il discorso del naturale non vale solo per il formaggio: rappresenta una sfida più ampia, che riguarda anche i salumi, i pani, i vini, ai quali sono dedicati spazi, riflessioni e parole.

Dal 26 giugno Cheese vi aspetta con tutte le anticipazioni relative all’evento, accompagnandovi alla scoperta dei produttori del mercato, dei Presìdi italiani e internazionali, degli affinatori presenti, dei percorsi e delle attività di educazione, di tutte le aree dell’evento, e approfondendo il tema dei naturali con video e interviste a esperti. Dal 20 al 23 settembre a Bra. Anche per il 2019 la formula di Cheese non cambia: l’accesso all’evento è libero.

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...