Circolo Prato 2010 chiude con una sconfitta ma festeggia la serie A1

di Roberto Nardi

circoloprato2010-190513-001

Cala il sipario sul campionato di serie A2 che ha visto protagonista il Circolo Prato 2010 che ha ottenuto la promozione in A1 con due giornate di anticipo. Nell’ultima giornata la squadra pratese è incappata nell’unica sconfitta stagionale battuta dal Campomaggiore Terni per 4-2. Causa l’infortunio di Fatai Adayemo che non è potuto scendere in campo nei due singolari, ha perso contro il nigeriano Mayowa Banji Babatunde e contro Marco Antonio Cappuccio senza giocare. Giornata storta anche per il nigeriano Azeez Jamiu che ha perso contro il cinese Li Weimin e poi ha ceduto al quinto set contro Antonio Cappuccio.

Non sono bastati i due punti conquistati da Lorenzo Ragni che si è imposto per 3-0 su Li Weimin e con lo stesso punteggio con il nigeriano Babatunde. Una sconfitta che comunque non ha rovinato la gioia e la festa per la promozione ottenuta, che riporta Prato ai massimi livelli dopo oltre trent’anni. La classifica finale del girone B della serie A2 vede il Circolo Prato 2010 concludere a quota 22 davanti a TT Ennio Cristofaro Bari e Campomaggiore Terni a 18, la Marcozzi Cagliari a 17, Apuania Carrara, Torre del Greco e King Pong a 10 e Cral Comune di Roma a 7. Nell’arrivo a tre al penultimo posto la King Pong Roma ha la peggio per il quoziente set e retrocede in B1 insieme al Cral Comune di Roma. Prima dell’ultima gara il sindaco Matteo Biffoni e il vice e delegato allo sport Simone Faggi hanno premiato con una targa la società per il traguardo raggiunto della conquista della serie A1 maschile. Premiato anche il giovane Giovanni Lenzi , che ha vinto le Convittiadi Nazionali di tennistavolo 2019.

Roberto Nardi

Nato a Prato nel 1958, lavora come dipendente presso un'industria tessile. Da una decina di anni ha realizzato un sogno rimasto nel cassetto, quello di scrivere e raccontare le vicende dello sport pratese che segue con passione fin da ragazzo. E' presidente di una società sportiva amatoriale.


Visualizza gli altri articoli di Roberto Nardi

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...