Un prato di libri, eventi da aprile a giugno per la 7ª edizione

di Redazione

Si è tenuta stamani la presentazione della settima edizione di Un Prato di libri il festival della lettura per bambini e ragazzi che si terrà il 12, 13 e 14 aprile, ma con anteprima da gennaio di quest’anno. L’iniziativa è organizzata dall’associazione Il Geranio onlus con il contributo e il sostegno della Regione Toscana, la Provincia di Prato, i Comuni dell’area, varie associazioni del territorio e molti esercizi commerciali.

unpratodilibri-190404-001 ●

L’idea è nata nel 2007 dal principio che le cose buone fanno bene a tutti, da qui, il sogno di costruire delle occasioni in cui deigli scrittori, illustratori e musicisti venissero a portare le loro storie negli spazi del reparto di Neuropsichiatria Infantile dell’Ospedale di Prato Giovannini. Gli incontri poi nel tempo si sono estesi alla città, invadendo anche i suoi teatri e le scuole, grazie anche all’inesauribile entusiasmo di educatori e volontari. Ed è nato così Un Prato di libri, un Festival della lettura per bambini e ragazzi under 18.

Da qui all’8 giugno sono in programma ben 53 eventi. Clou della manifestazione quest’anno sarà l’incontro con lo scrittore Daniel Pennac, ospite d’onore molto atteso dai ragazzi e dagli amanti della lettura: venerdì 12 aprile ci sarà infatti Pennac amico di un Prato di libri dove gli alunni delle scuole della Provincia di Prato incontreranno l’autore al Teatro Politeama, inoltre dal 12 al 14 aprile Pennac sarà in Parole in scena. Invece fino a domenica 14 aprile sarà possibile visitare Indovina chi c’è in mostra nella Sala Ovale di Palazzo Buonamici, via Ricasoli 17.

Letture, spettacoli teatrali e musicali, incontri con autori, presentazioni di libri, animazioni alla lettura e notti bianche hanno via via occupato tanti luoghi della città, invadendo anche i teatri e le scuole. Il progetto fino ad ora ha coinvolto 17 autori, nelle scuole dal mese di gennaio, per un totale di 7mila ragazzi incontrati e 85 libri tattili per un totale di 3mila ragazzi. In tutto la kermesse coinvolgerà 14mila persone e consegnerà 21mila impaginati ad ogni bambino nelle scuole.

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...