Tris del Prato sul campo del Cannara

di Roberto Nardi

Nel turno pre pasquale del campionato di serie D, il Prato rifila un tris nella trasferta umbra di Cannara. Dopo la sconfitta rocambolesca di domenica scorsa con il Ponsacco, in casa biancazzurra l’imperativo era quello di chiudere il campionato nel miglior modo dopo che l’obbiettivo play off è ormai svanito. Nella terz’ultima giornata contro un Cannara che si trovava a pari punti dei lanieri con 50 punti, la squadra biancazzurra è scesa in campo determinata a conquistare i tre punti.

Daniele Bazzoffia, autore della doppietta (Foto Fabrizio Landi)

Daniele Bazzoffia, autore della doppietta (Foto Fabrizio Landi)

Il Prato si presenta con qualche novità in formazione, anche a causa degli infortuni dei difensori Quinto e Piroli. Spazio in difesa per Cecchi, Bassano e Sciannamè davanti al portiere Fontanelli. Nel 3-5-2 centrocampo con Bazzoffia e Tomi sulle corsie esterne e Gargiulo, Carli e Kouassi a completare il reparto. In avanti Fofana con il supporto di Surraco, con il bomber Moreo in panchina. Il Cannara reduce da sette risultati utili consecutivi ha già centrato l’obbiettivo salvezza. Partenza sprint per i biancazzurri che dopo tre minuti passano in vantaggio con Bazzoffia che riprende un tiro di Carli respinto dal portiere, siglando l’1-0. Prato determinato che prende in mano il controllo della gara gestendo la partita e controllando senza problemi la reazione dei padroni di casa. Solito copione nella ripresa e al 7′ arriva il raddoppio firmato da Fofana.

L’azione parte dai piedi di Surraco che mette una palla invitante per Fofana che di prima al volo spedisce alle spalle di Battistelli. Partita in totale controllo della squadra di De Petrillo che inserisce Marini al posto di Carli. Al 27′ arriva il tris biancazzurro con un tiro dal limite realizzato da Bazzoffia che firma la doppietta personale. I padroni di casa accorciano le distanze al 38′ su calcio di rigore. Bassano commette fallo in area che costa al giovane difensore il secondo giallo e l’espulsione. Cardarelli dal dischetto  sigla il gol della bandiera. Il Prato controlla senza patemi il finale di gara e porta a casa la quindicesima vittoria stagionale, cha fa salire i lanieri a quota 53 punti a due giornate dal termine del campionato, che riprenderà domenica 28 aprile con l’ultima sfida casalinga con il Trestina.


Cannara – Prato 1-3 • Cannara (3-4-1-2): Battistelli; Laborie, Ricci, Ciurnelli; Lucaroni, Rondoni, Menchinela, Bolletta; Colombi; Fastellini, Cardarelli. Allenatore: Farsi • Prato (3-5-2): Fontanelli; Cecchi, Bassano, Sciannamè; Bazzoffia (35’s.t. Bazzoffia), Carli (8’s.t. Marini), Gargiulo, Kouassi, Tomi; Surraco (30’s.t. Rozzi), Fofana.  Allenatore: De Petrillo • Arbitro: Paolucci di Lanciano. Assistenti: Panic di Trieste e Valeri di Maniago • Marcatori: 3’p.t. Bazzoffia, 7’s.t. Fofana, 27’s.t. Bazzoffia, 38’s.t. Cardarelli (rigore) • Note: espulso al 37’s.t. Bassano per somma di ammonizioni.


 

Roberto Nardi

Nato a Prato nel 1958, lavora come dipendente presso un'industria tessile. Da una decina di anni ha realizzato un sogno rimasto nel cassetto, quello di scrivere e raccontare le vicende dello sport pratese che segue con passione fin da ragazzo. E' presidente di una società sportiva amatoriale.


Visualizza gli altri articoli di Roberto Nardi

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...