Sciannamè (AC Prato): «Proviamo a vincerle tutte»

di Roberto Nardi

 acprato-190307-001
E’ un Prato che ha acquisito consapevolezza nei propri mezzi e che sta viaggiando a una media primato. Nelle ultime sedici gare i biancazzurri sono la squadra che ha conquistato più punti di tutti (33). I ragazzi di De Petrillo ci credono e la lunga serie di risultati ha dato fiducia e morale a un gruppo forte che paga le problematiche di inizio stagione con la squadra costruita in ritardo.

Tra i protagonisti di questa rincorsa anche il difensore Claudio Scianname, pratese doc, classe ’87 e che ha vestito per la prima volta in questa stagione la maglia biancazzurra. Dopo esser cresciuto nelle giovanili dell’Empoli, una vita da terzino a giro per l’Italia con tante città e esperienze diverse: Rovigo, Melfi, Paganese, Foggia, Lecco, Siracusa, Gavorrano, Acireale.

«Empoli mi ha dato molto sotto il profilo della crescita nel settore giovanile – spiega Scianname – poi ho arricchito il mio percorso di crescita giocando in tante squadre. Giocare al sud è stata una mia scelta dove forse c’è più passione per la propria città e più fame calcistica». Nella lunga carriera all’età di trentadue anni per la prima volta ha vestito la maglia biancazzurra della squadra della propria città che dopo 41 anni è retrocessa in serie D.

«Era un occasione unica per giocare nella squadra della mia città – prosegue Scianname – peccato non poter giocare al Lungobisenzio in una bella cornice di pubblico come avrei sperato. Comunque lavoriamo al meglio per ricostruire un futuro migliore. Una stagione particolare iniziata nell’incertezza, poi il presidente ha deciso di costruire una squadra forte, ma paghiamo il ritardo iniziale. Noi comunque lotteremo per arrivare il più in alto possibile»

Mancano otto giornate alla fine del campionato con il Prato a quota 43 punti che ha avvicinato la zona play off che dista otto punti. La prossime gare saranno decisive perchè sono in programma tanti scontri diretti a cominciare dalla gara interna con il Seravezza, secondo in classifica con 53 punti, per poi proseguire con Montevarchi, Ponsacco e Tuttocuoio. Il calendario dei biancazzurri vede anche le trasferte con Sinalunghese, Cannara e San Gimignano e la gara casalinga con Trestina.

«Stiamo attraversando un ottimo momento – conclude Scianname – ed è il frutto del lavoro fatto con il mister per trovare un identità di squadra. A questo punto il nostro obbiettivo è quello di vincerle tutte perchè siamo una grande squadra e ne abbiamo le possibilità e ci permetterebbe di arrivare nei play off. Noi ci crediamo per il lavoro che abbiamo fatto in questi mesi e per i risultati che stanno arrivando».

Roberto Nardi

Nato a Prato nel 1958, lavora come dipendente presso un'industria tessile. Da una decina di anni ha realizzato un sogno rimasto nel cassetto, quello di scrivere e raccontare le vicende dello sport pratese che segue con passione fin da ragazzo. E' presidente di una società sportiva amatoriale.


Visualizza gli altri articoli di Roberto Nardi

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...