Prato supera il Seravezza e continua la rincorsa ai playoff

di Roberto Nardi

Dopo il turno di sosta il Prato riprende la marcia vincente e al Nelli di Montemurlo supera di misura il Seravezza Pozzi, secondo in classifica. Settimo risultato utile consecutivo per i biancazzurri che stanno viaggiando con numeri da primato. A decidere la sfida il gol di Rozzi a metà ripresa, che suggella l’undicesima vittoria nelle ultime diciassette giornate, con la zona play off che ora dista sei lunghezze. La squadra di De Petrillo sta acquisendo sempre più consapevolezza con un gruppo compatto intenzionato a raggiungere l’obbiettivo.

Prato-Seravezza: festa a fine gara

Prato-Seravezza: festa a fine gara

Non è stato facile aver ragione di un Seravezza che è sempre stato nelle posizioni di vertice, ma affrontare il Prato di questi tempi non è facile per nessuno. E’ stata una partita equilibrata che i lanieri hanno  giocato con il solito 3-5-2, privi dello squalificato Quinto in difesa e dell’infortunato Fofana in attacco ma con il ritorno di Moreo al centro dell’attacco. Modulo speculare anche per i verdeazzurri di mister Vangioni che in attacco presentano la coppia Bongiorni – Pegollo. Primo tempo con il Prato chiamato a fare la partita con gli ospiti attendisti ma pronti alle ripartenze. Al 2’ primo affondo dei lucchesi con una bella incursione di Bortoletti e conclusione di poco a lato in diagonale.

La risposta dei padroni di casa con una punizione insidiosa di Tomi che attraversa tutto lo specchio della porta senza trovare la deviazione vincente. Al 17′ un tiro di Granaiola è deviato in angolo da Fontanelli. Partita che si accende a sprazzi come al 28′ quando Bazzoffia dalla destra mette in area per Moreo che fa la sponda per l’accorrente Kouassi. Il tiro del giovane ivoriano termina alto. Al 39′ un tiro di Rozzi preciso ma non potente trova pronto Cavagnaro alla deviazione in angolo. Primo tempo avaro di emozioni. Nella ripresa al minuto otto è Kouassi con un azione personale a calciare dal limite dell’area, ma la conclusione supera la traversa. Al 9′ la più ghiotta occasione per i verdeazzurri ospiti. Pegollo lanciato da Grassi si trova davanti a Fontanelli ma strozza troppo la conclusione e il portiere laniero ribatte. La partita sale di tono e al 19′ dopo un incursione in area di Piroli c’è un tiro improvviso di Rozzi con la risposta di pugno di Cavagnaro.

Al 20′ i biancazzurri passano in vantaggio con Rozzi che entra in area e dalla linea di fondo trova un tiro che carambola in rete. Gli ospiti si sbilanciano in avanti favorendo le ripartenze del Prato. Al 33′ buona oppurtunità per il Seravezza ma il colpo di testa in tuffo sul secondo palo di Pegollo non centra la porta. Il Prato si difende con ordine con il giovane Bassano, autore di una prova impeccabile e di grande personalità nonostante la giovane età. Al 42′ i lanieri potrebbero chiudere la partita. Surraco recupera palla e si lancia verso la porta servendo un pallone a Kouassi che davanti al portiere manda fuori. I biancazzurri gestiscono il finale e festeggiano un’altra vittoria per continuare a sperare nei play off.

«La vittoria è meritata – commenta De Petrillo – giocavamo contro un avversario difficile e nel primo tempo non abbiamo concesso molto. Dopo il vantaggio abbiamo avuto un paio di occasioni per chiuderla e la vittoria è legittimata dalla prestazione dei ragazzi che hanno condotto la partita con grande personalità contro una squadra di valore. Guardiamo avanti cercando di fare più punti possibile».

Un pò amareggiato per la sconfitta mister Vangioni: «E’ stata una partita equilibrata contro un avversario costruito per vincere. La partita è stata decisa da un episodio, ma noi continuiamo il nostro campionato che è andato oltre le aspettative e in queste ultime giornate ci giocheremo le nostre carte».


Tabellino: Prato – Seravezza Pozzi 1-0 • Prato (3-5-2): Fontanelli; Piroli, Bassano, Sciannamè; Bazzoffia (36’s.t. Surraco), Carli, Gargiulo, Kouassi (45’s.t. Cecchi), Tomi; Moreo, Rozzi (36’s.t. Marini). Allenatore: De Petrillo • Seravezza Pozzi (3-5-2): Cavagnaro; Borgia, Syku, Fiale (33’s.t. Dell’Amico); Bedini, Bortoletti, Grassi, Granaiola Podestà (23’s.t. Noccioli); Pegollo, Bongiorni (45’s.t. Galloni) • Allenatore: Vangioni • Arbitro: Campagnolo Bassano del Grappa. Assistenti: Sara Capelli e Cortinovis di Bergamo • Marcatori: 20’s.t. Rozzi • Note: spettatori 300 circa. Ammoniti: Bongiorni (12’p.t.), Fiale (29’s.t.). Angoli: 5-1. Recupero:1’p.t.;3’s.t.


 

Roberto Nardi

Nato a Prato nel 1958, lavora come dipendente presso un'industria tessile. Da una decina di anni ha realizzato un sogno rimasto nel cassetto, quello di scrivere e raccontare le vicende dello sport pratese che segue con passione fin da ragazzo. E' presidente di una società sportiva amatoriale.


Visualizza gli altri articoli di Roberto Nardi

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...