Lo spagnolo Martinez nuovo tecnico del Prato C5

di Roberto Nardi

Jorge Hernández Martinez Vidal

Jorge Hernández Martinez Vidal

Il Prato C5 ha un nuovo allenatore. Si tratto dello spagnolo Jorge Hernández Martinez Vidal che è alla prima esperienza in Italia. Dopo le dimissioni della coppia Bini Conti – Carlesi e la squadra affidata in via provvisoria al ds Andrea Candeloro, la squadra biancazzurra avrà una nuova guida tecnica in questo finale di stagione dove i biancazzurri cercano la salvezza nella serie A2. E’ il quarto tecnico spagnolo a guidare il Prato dopo Jesus Velasco, David Madrid e Suso Rey.

«Erano anni che cercavo di portare mister Martinez in Italia e sono contento di esserci riuscito », commenta il ds Candeloro che con un blitz in Spagna ha concluso l’operazione. Vanta una lunga esperienza nel mondo del futsal spagnolo, prima come giocatore e poi da tecnico.

E’ stato uno dei portieri più forti di Spagna dove per sei stagioni ha difeso la porta del glorioso El Pozo Murcia, passando poi per Caja Segovia, Más Palomas e Cartagena. Dopo 3 stagioni con la maglia da portiere, mister Martinez al Cartagena resta ancora per molti anni ma questa volta da tecnico, lavorando per 8 anni nel settore giovanile del Plásticos Romero Cartagena e facendo per 3 stagioni da allenatore in seconda al Cartagena in serie A.

Nel curriculum anche la guida dell’Orihuela in serie B ed un’esperienza internazionale, quella con la Nazionale del Libano: tra il 2012 ed il 2014 mister Martinez era nello staff della Nazionale del ct Paco Araujo.

Il nuovo tecnico è già arrivato in città (suo figlio Jordi Hernandez Vidal sta facendo bene come giocatore del Chiuppano) e sarà affiancato dallo staff tecnico che ha guidato la squadra in queste ultime settimane: Edoardo Petri, Andrea Candeloro e il preparatore Daniele Birghillotti. Il tecnico esordirà in panchina sabato prossimo nella sfida casalinga con il Virtus Aniene che sarà giocata al Pala Rogai per l’indisponibilità dell’Estraforum.

Roberto Nardi

Nato a Prato nel 1958, lavora come dipendente presso un'industria tessile. Da una decina di anni ha realizzato un sogno rimasto nel cassetto, quello di scrivere e raccontare le vicende dello sport pratese che segue con passione fin da ragazzo. E' presidente di una società sportiva amatoriale.


Visualizza gli altri articoli di Roberto Nardi

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...