Hp Maliseti – Pordenone, in palio punti play off

di Roberto Nardi

hpmaliseti-190308-001

Dopo la parentesi della final four di Coppa Italia, torna il campionato di serie A2 giunto al rush finale. Mancano quattro giornate al termine della regolar season e i giochi sono ancora aperti. L’ Hp Maliseti occupa il quinto posto (l’ultimo che da accesso ai play off) e ospita al Pala Rogai sabato alle ore 20:45 il Pordenone che insegue i biancazzurri ad un solo punto.

Uno scontro diretto che mette in palio punti pesanti in chiave play off. La classifica vede racchiuse quattro squadre in due punti con l’Hp Maliseti 27, Pordenone e Cremona 26 e Forte dei Marmi 25. Il Roller Bassano quarto a quota 31 non è comunque ancora sicuro. Contro la squadra friulana per i ragazzi di Marabotti l’obbiettivo sono i tre punti per consolidare la posizione e distanziare una diretta concorrente, considerando che il Cremona va sulla pista di Bassano e il Forte dei Marmi a Correggio, seconda forza del campionato.

La squadra è reduce dalla buona prova nella semifinale di Coppa Italia contro il Montebello, capolista del campionato, uscendo dalla competizione dopo una sconfitta onorevole per 5-3. I veneti hanno poi superato in finale ai rigori il Correggio, vincendo il trofeo tricolore. Nell’ultimo turno di campionato per la squadra di Marabotti era arrivata la brutta sconfitta di Forte dei Marmi che ha accorciato di nuovo la classifica.

«Dopo la sconfitta di Forte dei Marmi ci siamo un po complicati la vita – continua Marabotti – ma abbiamo ancora le possibilità per centrare il traguardo, anche se ora non sono più ammessi passi falsi. L’obbiettivo primario della salvezzza è già stato centrato e ora proviamo a raggiungere i play off. La squadra ha le possibilità per farlo».


Calendario gare della 19ª giornata – sabato 9 marzo: Mirandola – Montebello (arbitro D’Asio di Lodi), Azzurra Novara – Trissino (arbitro Rondina di Vercelli), Roller Bassano – Cremona (arbitro Righetti di Sarzana), Hp Maliseti – Pordenone (arbitro Fermi di Piacenza), Amatori Modena – Montecchio (arbitro Ciccolella di Molfetta), Correggio – Forte dei Marmi (arbitro Nicoletti di Trissino).


Roberto Nardi

Nato a Prato nel 1958, lavora come dipendente presso un'industria tessile. Da una decina di anni ha realizzato un sogno rimasto nel cassetto, quello di scrivere e raccontare le vicende dello sport pratese che segue con passione fin da ragazzo. E' presidente di una società sportiva amatoriale.


Visualizza gli altri articoli di Roberto Nardi

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...