Hp Maliseti espugna la pista del Roller Bassano

di Roberto Nardi

 hpmaliseti-190106-001 *Hp Maliseti riparte con il piede giusto nella prima gara del 2019, espugnando la pista del Roller Bassano terza forza del campionato, nella prima giornata di ritorno. Inizia con un bel successo l’avventura sulla panchina pratese del nuovo tecnico Gino Marabotti e positivo è stato l’esordio del nuovo acquisto Andrea Deinite, che ha bagnato l’esordio in maglia biancazzurra con una doppietta. Con questi tre punti la squadra pratese consolida il quarto posto a 19 punti in compagnia del Montecchio (sabato prossimo scontro diretto sulla pista veneta) e accorcia le distanze dal Roller Bassano rimasto fermo a quota 24.

Una buona partita ben interpretata dal gruppo con grande concentrazione e sempre condotta dai pratesi, se si esclude l’inizio della ripresa dove c’è stata la reazione dei padroni di casa che si sono riavvicinati, dopo il massimo vantaggio (4-1) dei pratesi che alla fine hanno condotto in porto una vittoria meritata. Squadra al completo con Marabotti che si affida all’inizio al solito quintetto collaudato con Carmazzi, Capuano, Baldesi, Sterpini e Fioravanti e inserendo a partita in corso anche l’ultimo arrivato Deinite.

Vantaggio dei veneti al 6′ con Zen che trasforma un tiro diretto. La replica pratese non si fa attendere con il pareggio di Fioravanti (8′) e il vantaggio di Baldesi al 12′. Il Maliseti controlla la gara e allunga sul finire del primo tempo con il primo gol in maglia biancazzurra di Deinite. Poche battute del secondo tempo e Sterpini realizza un tiro di rigore che porta il Maliseti sul 4-1.

C’è forse un calo di concentrazione e i veneti nel giro di trenta secondi vanno a segno due volte con Marangoni e Pelva accorciando sul 4-3. Marangoni fallisce un tiro diretto per il bonus dei 10 falli e Baldesi ristabilisce le distanze al 12′ siglando la doppietta personale. Ospiti che potrebbero allungare ma Ninci si fa parare un tiro diretto e successivamente Sterpini fallisce un tiro di rigore. I padroni di casa tornano in partita con la rete di Pelva al 16′ ma nel finale raggiungono il bonus dei 10 falli e Deinite realizza il tiro diretto per il 6-4 finale.

«Sono contento della prestazione – spiega il tecnico Marabotti – i ragazzi sono stati concentrati e non era facile vincere su questa pista. Abbiamo fatto pochi allenamenti e ho impostato la gara nella maniera più semplice. E’ un gruppo che si deve formare e quando si cambia allenatore ci sono delle dimamiche da rivedere e impostare, ma i ragazzi si stanno applicando con grande impegno e sono soddisfatto di questa primo impegno».


Tabellino • Roller Bassano – Hp Maliseti 4-6 • Roller Bassano: Comin (Bombieri), Pelva, Benatti, Toniolo, Marangoni, Torresan, Zen, Fraccaro, Bergamin. Allenatore: Zanfi • Hp Maliseti: Carmazzi (Maggio), Capuano, Santoro, Baldesi, Deinite, Sterpini, Cacciatore, Fioravanti, Ninci. Allenatore: Marabotti • Arbitro: D’Asio di Lodi • Marcatori: 5’16″p.t. Zen (tiro diretto), 7’51” Fioravanti, 11’08” Baldesi, 23’47” Deinite, 00’15″s.t. Sterpini (rigore), 4’59” Marangoni, 5’29” Pelva, 11’11” Baldesi, 15’39” Pelva, 23’47” Deinite (tiro diretto) • Note: cartellini blù: Capuano (2′), Deinite (2′), Toniolo (2′). Falli squadra: 10-13.


 

Roberto Nardi

Nato a Prato nel 1958, lavora come dipendente presso un'industria tessile. Da una decina di anni ha realizzato un sogno rimasto nel cassetto, quello di scrivere e raccontare le vicende dello sport pratese che segue con passione fin da ragazzo. E' presidente di una società sportiva amatoriale.


Visualizza gli altri articoli di Roberto Nardi

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...