Hockey Prato 1954 riparte dalla sconfitta con Camaiore

di Roberto Nardi

Hockey Prato 1954- Rotellistica Camaiore ( foto di Marco Bilenchi)

Hockey Prato 1954- Rotellistica Camaiore ( foto di Marco Bilenchi)

L’Hockey Prato 1954 inizia il 2019 e il girone di ritorno con una sconfitta casalinga con la Rotellistica Camaiore. Al Pala Rogai è andata in scena una gara combattuta e per lunghi tratti equilibrata con la squadra pratese che paga i propri errori contro un avversario esperto. Bernardini alle prese con un organico rimaneggiato da infortuni e influenza schiera Vespi A. tra i pali e Benelli, Bianchi, Poli e Barbani a completare il quintetto. La gara si sblocca dopo 8′ con un azione personale di Ferranti che controlla e in girata infila la pallina alle spalle di Vespi. La partita è equilibrata e i padroni di casa ribaltano il punteggio al 12′ nello spazio di pochi secondi. Poli pareggia trasformando un tiro di rigore concesso per un fallo commesso sullo stessso giocatore e dopo appena 21″ Benelli porta in vantaggio il Prato con una deviazione sotto porta.

Al 18′ arriva il pareggio dei versiliesi con una conclusione dalla distanza di Ferranti che sorprende Vespi. Passano meno di due minuti e i padroni di casa si riportano avanti con il gol firmato da Benvenuti e si va al riposo con il Prato avanti 3-2. Nella ripresa la partita prosegue sui binari dell’equilibrio con i rosso blù ospiti che trovano il 3-3 all’8′ con una conclusione dalla distanza di Crudeli. La partita si infiamma con tanti falli da ambo le parti. Al 12′ cartellino blù per Brocchini ma Barbani si fa parare il tiro diretto e successivamente rimedia un cartellino blù. Crudeli fallisce il tiro diretto con le due squadre in pista con 4 giocatori.

Cartellino blù per il neo entrato Canneti con Giorgi che fallisce il tiro diretto. Squadre gravate di falli e il Camaiore raggiunge il bonus dei 10 falli a sette minuti dalla fine. Poli sbaglia la trasformazione del tiro diretto e il risultato resta in parità. Al 19′ Lenci devia in rete un tiro di Giorgi e porta in vantaggio la squadra di Bianchi. Il Prato non ci sta e al 21′ Poli con una azione personale trova il pareggio con un tiro che sorprende il portiere Limena. Finale convulso con il Camaiore che trova di nuovo il vantaggio con Crudelli che poi realizza anche il tiro libero per il bonus dei 10 falli raggiunto dal Prato, siglando la tripletta personale. Si chiude con un amara sconfitta per i pratesi che con un po più di attenzione avrebbero potuto portare a casa un risultato positivo.


Il tabellino: Hockey Prato 1954 – Rotellistica Camaiore 4-6
•Hockey Prato 1954: Vespi A. (Vespi F.), Bianchi, Canneti, Poli, Cappelli, Barbani, Benelli, Benvenuti. Allenatore: Bernardini. •Rotellistica Camaiore: Limena (Bandieri), Crudeli, Lenci, Brocchini, Antonelli, Ferranti, Francesconi, Giorgi. Allenatore: Bianchi. •Arbitro: Bonuccelli di Viareggio. •Marcatori: 7’43″p.t. Ferranti, 11’08” Poli (rigore), 11’29” Benelli, 17’49” Ferranti, 19’37” Benvenuti, 7’13” s.t. Crudeli, 18’47” Lenci, 21’08” Poli, 21’54” Crudeli, 22’51” Crudeli (tiro diretto).  •Note: cartellini blù: Brocchini(2′), Barbani (2′), Canneti (2′). Falli squadra 14-12.


 

Roberto Nardi

Nato a Prato nel 1958, lavora come dipendente presso un'industria tessile. Da una decina di anni ha realizzato un sogno rimasto nel cassetto, quello di scrivere e raccontare le vicende dello sport pratese che segue con passione fin da ragazzo. E' presidente di una società sportiva amatoriale.


Visualizza gli altri articoli di Roberto Nardi

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...