Circolo Prato 2010 sfiora la semifinale di Coppa Italia

di Roberto Nardi

Azeez Jamiu, Ragni, Lorenzo, Fatai Adeyemo e il direttore sportivo La Rocca Giorgio

Azeez Jamiu, Ragni, Lorenzo, Fatai Adeyemo e il direttore sportivo La Rocca Giorgio

Bella prova del Circolo Prato 2010 alle finali della Coppa Italia che si sono svolte nel week end al Pala Tennis Tavolo ” Aldo De Santis” di Terni La squadra pratese ha ottenuto il diritto di partecipare alla final eigth grazie al primo posto con cui ha chiuso il girone di andata del girone B di serie A2. La squadra pratese è stata sorteggiata nel girone con  Top Spin Messina, Cral Comune di Roma e Milano Sport.

Un girone difficile se si considera che l’Euro Spin Messina ha vinto la Coppa Italia maschile superando in finale il Cral Comune di Roma per 3-1. La squadra laniera composta dal nigeriano Azeez Jamiu ,Lorenzo Ragni e il capitano Fatai Adeyemo sotto la guida del direttore sportivo Giorgio La Rocca ha giocato il primo match con Top Spin Messina uscendo sconfitta per 3-0 per la forza degli avversari che non hanno perso nemmeno un set. Più combattuto il secondo incontro con il Cral Comune di Roma dove è arrivata una sconfitta per 3-2 alla quinta partita con i due punti conquistati da Azeez. Nell’ultimo turno eliminatorio è arrivata la vittoria con Milano Sport Tennis Tavolo (attuale capolista in A1) per 3-1 grazie alla vittoria nel doppio di Adeyemo e Ragni e i successi di Azeez e Adeyemo in singolare. Una bella esperienza per la formazione pratese che si è misurata di fronte ai migliori ateti nazionali del tennis tavolo e nell’occasione hanno dimostrato di essere cresciuti come gruppo.
«Abbiamo dato il massimo e il fatto di poter giocare alla pari con formazioni di categoria superiore per noi è un grande stimolo. Ci manca ancora qualcosa e ne faremo tesoro – spiega il direttore sportivo La Rocca – lo sapevamo ma aver visto Ragni andare al quinto set con il numero 4 d’Italia e la squadra compatta dopo due sconfitte che ha conquistato l’affermazione con il Milano che gioca in A1 è davvero stimolante».
Ora tutta l’attenzione torna sul campionato di A2 che ripartirà il 9 febbraio con l’inizio del girone di ritorno e la gara casalinga con King Pong Roma per confermare il primo posto in classifica e centrare alla fine del campionato l’obbiettivo della promozione in A1.

Roberto Nardi

Nato a Prato nel 1958, lavora come dipendente presso un'industria tessile. Da una decina di anni ha realizzato un sogno rimasto nel cassetto, quello di scrivere e raccontare le vicende dello sport pratese che segue con passione fin da ragazzo. E' presidente di una società sportiva amatoriale.


Visualizza gli altri articoli di Roberto Nardi

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...