Tushe supera Padova e sale al terzo posto

di Roberto Nardi

Festa dopo la vittoria

Festa dopo la vittoria

Nel campionato di A2 la Tushe ottiene una preziosa vittoria con il Cellini Padova. Due punti importanti per le ragazze allenate da Di Vita che lanciano la squadra pratese al terzo posto ad un solo punto di distacco dalle emiliane del Marconi Jumpers, che ospiteranno le pratesi sabato prossimo nell’ultima giornata del girone di andata. Dopo l’amaro pareggio nel derby con il Mugello la squadra pratese cerca il riscatto. Il primo tempo parte lento, le squadre si studiano, osano poco ma sbagliano tanto.

La tensione si sente e le due compagini non riescono a distanziarsi. La prima frazione prosegue sempre punto su punto fino al trentesimo dove si va a riposo sul 6 a 5 in favore del Padova. Nella ripresa le ragazze Tushe entrano con più convinzione e mordente. In difesa si sbaglia pochissimo, mentre in attacco si è più precisi ed efficaci tanto che al quinto minuto il punteggio è gia sul 10-6 per le pratesi con un break parziale di 6-0. Le venete vanno in crisi e la partita è in mano alle ragazze in maglia gialla con una grande difesa imperforabile e una strepitosa Blaj che chiude la porta a doppia mandata parando anche 4 rigori su 5.

Il Cellini Padova si arrende e alla fine il tabellone segna 16- 9 per Prato scesa in campo con questa formazione: Blaj, Dettole, Usai 1, Barbieri, Benelli, D’Avossa 1, Della Maggiora 4, Miletta 2, Nocentini, Sandroni 3, Kobilica D., Gurra, Kobilica E. 1, Micotti 3, Rossi M. 1, Rossi V.. La classifica del girone C di serie A2 vede in testa con 12 punti Mestrino (una partita in meno) e Marconi Jumpers, seguite dalla Tushe a quota 11, Cingoli 8, Mugello 7, Cellini Padova 6, Ariosto Ferrara 4, Chiaravalle 2, Imola 0.

In campo anche le Under 15 contro Poggibonsi. Le ragazze guidate da Cinzia Giaquinta entrano in campo concentrate e decise e la partita è subito in mano alle giovanissime pratesi che al 10′ sono sul 10-1. L’allenatrice fa entrare tutta la rosa ma la musica non cambia con la prima frazione che si chiude sul 14-7. Solita falsariga nella ripresa con il risultato finale di 32-18 per la Tushe scesa in campo con: Cammilli, Del Bono, Fanili, Benedetti 1, Romei, Grassi 3, Micotti 3, Bardazzi, Semini, Martinelli 5, Amerighi 6, Iyamu 11, Saccenti 1, Casucci 2.

..

Roberto Nardi

Nato a Prato nel 1958, lavora come dipendente presso un'industria tessile. Da una decina di anni ha realizzato un sogno rimasto nel cassetto, quello di scrivere e raccontare le vicende dello sport pratese che segue con passione fin da ragazzo. E' presidente di una società sportiva amatoriale.


Visualizza gli altri articoli di Roberto Nardi

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...