Prato vince e convince con il Cannara

di Roberto Nardi

Nel turno infrasettimanale giocato in un freddo pomeriggio al Nelli di Montemurlo il Prato torna al successo con il Cannara. Un 2-0 maturato soltanto negli ultimi minuti di gioco di una partita comunque dominata dai biancazzurri che hanno creato gioco e occasioni, colpendo anche due pali contro una formazione umbra che che ha badato solo a difendersi. Parte dal primo minuto l’attaccante Fofana in coppia con Moreo nel 3-5-2 con il resto della formazione confermata. Gli ospiti si schierano con un 3-4-1-2 molto coperto e nella prima frazione riescono ad imbrigliare e chiudere tutti gli spazi, senza però mai impensierire la retroguardia laniera.

acprato-181213-001

Episodio dubbio al 16′ quando Moreo smarcato nell’area piccola va giù dopo un contatto con Ciurnelli ma per il direttore di gara è tutto regolare. Ancora il Prato al 22′ con il triangolo Fofana – Bazzoffia ma la conclusione è ribattuta da Battistelli. I biancazzurri ci provano ancora al 42′ con il colpo di testa di Kouassi che finisce alto. Ad inizio ripresa esce Tomi per un problema e De Petrillo inserisce Cecchi, invertendo le posizioni con Bazzoffia, mentre a centrocampo Marini prende il posto di Carli. La pressione del Prato si fa più continua che spinge sulle fasce e con un Kouassi ispirato che mette in difficolta gli umbri come al al 21′ con un tiro che colpisce il palo con Moreo che appoggia in rete ma era in fuorigioco. Ancora il giovane classe 2000 protagonista al 23′ dopo un angolo respinto da un difensore, ma la battuta al volo viene respinta con difficoltà dal portiere. La squadra di De Petrillo aumentata il forcing mettendo alle corde il Cannara.

Ci prova Carrotta con un tiro dal limite che esce di poco e al 32′ un lancio di Quinto pesca Moreo in area ma il tiro a girare del centravanti laniero si stampa all’incrocio dei pali. Il Prato insiste e al 41′ una girata al volo di Moreo viene respinta di piede da Battistelli. Al 42′ l’arbitro vede un tocco di mano di Subbicini e decreta il rigore tra le proteste ospiti con conseguente espulsione del tecnico Farsi. Moreo dal dischetto spiazza il portiere e porta meritatamente in vantaggio i lanieri. In pieno recupero Marini con una pregevole azione personale sigla il 2-0 e il Prato festeggia tre punti importanti e arrivati dopo una buona prestazione.


Il tabellino: Prato – Cannara 2-0
•Prato (3-5-2): Demalija; Piroli, Quinto, Bassano; Bazzoffia (43’s.t. Ghimenti), Carli (8’s.t. Marini), Carrotta, Kouassi (49’s.t. Gargiulo), Tomi (8’s.t. Cecchi); Moreo (49’s.t. De Simone), Fofana. A disposizione: Fontanelli, Ciabatti, Rozzi, Toccafondi. Allenatore: De Petrillo. •Cannara (3-4-1-2): Battistelli; Subbicini, Ciurnelli, Ricci; Lucaroni, Rondoni (19’s.t. Fastellini)Menchinella, Trequattrini (39’s.t. De Sanctis); Camilletti; Di Giuseppe (39’s.t. Di Mattia), Cardarelli (27’s.t. Raccichini). A disposizione: Miccio, Lolli, Yobutet, Bolletta. Allenatore: Farsi.  •Arbitro: Silvia Gasperotti di Rovereto. Assistenti: Spagnolo di Reggio Emilia e Amoroso di Piacenza. •Marcatori: 42’s.t. Moreo (rigore), 49′ Marini. •Note: pomeriggio freddo, spettatori 100 circa. Espulso al 43’s.t. l’allenatore Farsi per proteste. Ammoniti: Carli (39’p.t.), Rondoni (4’s.t.), Bazzoffia (31’s.t.), Subbicini (42’s.t.). Angoli: 5-1. Recupero: 0’p.t.;6’s.t.


 

 

Roberto Nardi

Nato a Prato nel 1958, lavora come dipendente presso un'industria tessile. Da una decina di anni ha realizzato un sogno rimasto nel cassetto, quello di scrivere e raccontare le vicende dello sport pratese che segue con passione fin da ragazzo. E' presidente di una società sportiva amatoriale.


Visualizza gli altri articoli di Roberto Nardi

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...