Claudio Stanasel passa da Forza Italia alla Lega

di Redazione

Claudiu Stanasel

Claudiu Stanasel

Claudiu Stanasel ha ufficializzato, in questi giorni, il passaggio da Forza Italia alla Lega di Salvini. «Da oggi – afferma Patrizia Ovattoni, segretaria provinciale del Carroccio – avremo modo di incrementare, all’interno del nostro partito, le politiche giovanili sul territorio in previsione delle prossime amministrative che si terranno in diversi comuni della provincia».

La scelta di Claudiu di entrare nella Lega – continua la segretaria del Carroccio – nasce dalla sua piena condivisione della visione e del programma politico nazionale di Matteo Salvini nonché dal suo grande apprezzamento dell’ottimo lavoro che il partito sta portando avanti qui a Prato.

«Sono certo – afferma Stanasel – di aver trovato una squadra capace con cui mettermi subito a lavoro in vista della grande sfida elettorale che dovremo affrontare fra pochi mesi per ridare speranza e futuro alla città di Prato. Considero molto importante creare politiche giovanili concrete e innovative per far riavvicinare i giovani alla politica. Per questo motivo ho dato vita insieme ad altri tre giovani, esperti del mondo della finanza, a Crea la tua Azienda. Questo primo progetto si rivolge a tutti quei giovani under 35 che vogliono aprire un’attività ma che non hanno né la conoscenza né i mezzi necessari per trasformarla in realtà, garantendo l’accesso a fondi regionali, statali ed europei e fornendo assistenza a 360 gradi durante tutto il percorso, in maniera totalmente gratuita».

In merito a questo nuovo ingresso interviene anche Federico Bussolin, Coordinatore Regionale Lega Giovani Toscana, affermando: «come Lega Giovani non possiamo che accrescere grazie all’esperienza di Claudiu Stanasel, maturata nella politica giovanile, sia all’interno delle scuole che nelle amministrazioni. La promessa e la scommessa dunque, è che il prossimo anno la sezione giovanile della Lega sarà la vera sorpresa politica della Toscana».

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...