Hockey Prato 1954 cerca il bis con il Cgc Viareggio

di Roberto Nardi

Esordio casalingo nel campionato di serie B per l’Hockey Prato 1954 che sabato alle 19 ospita al Pala Rogai il Cgc Viareggio. La squadra guidata da Enrico Bernardini cerca il bis dopo il vittorioso esordio sulla difficile pista della Rotellistica Camaiore. Un successo che da consapevolezza e autostima a tutto il gruppo che ha le potenzialità per fare un campionato di vertice. Per la sfida di sabato sarà assente Alessio Pacini per l’infortunio alla mano che lo terrà fuori per diverso tempo, ma saranno disponibili Benvenuti e Branchetti.

Hockey Prato 1954 2018-19

Hockey Prato 1954 2018-19

La squadra è stata presentata ufficialmente mercoledì sera al Bar Perugia alla presenza anche del sindaco Matteo Biffoni e del vice sindaco e assessore allo sport Simone Faggi che hanno portato il saluto dell’amministrazione comunale a una società storica nata nel 1954 che porta avanti la tradizione dell’hockey su pista nella nostra città.

La rosa per la stagione 2018 – 19 è composta da Alessandro e Francesco Vespi (portieri), Barbani, Barzocchi, Branchetti, Benelli, Bianchi, Benvenuti, Canneti, Alberto e Alessio Pacini, Poli, Raggioli, Ravai, Targetti. Lo staff tecnico dirigenziale con il presidente Giardi, il vice presidente Lorenzini, i dirigenti Raggioli, Vespi e Ravai con l’allenatore Bernardini e il vice Barbani.

«Il nostro è un gruppo composto da tutti ragazzi pratesi – commenta l’allenatore Bernardini – che si allena con grande impegno, pur tra tante difficoltà logistiche. Abbiamo una rosa ampia composta da giocatori esperti e altri più giovani. Siamo partiti bene ma vogliamo rimanere con i piedi per terra continuando a lavorare comunque con grande professionalità».

Sta riscuotendo un bel successo la scuola di Hockey e Pattinaggio che si svolge il lunedi e mercoledì all’Estraforum. Sono circa una ventina, comprese anche le bambine, i giovanissimi, con diverse fascie di età, che partecipano all’attività. «Il nostro obbiettivo è quello di fornire per le prime nozioni di pattinaggio – spiega Roberto Raggioli responsabile di questo progetto che sta seguendo con grande passione insieme a tutto lo staff – per avvicinarli a questo bellissimo sport».

Roberto Nardi

Nato a Prato nel 1958, lavora come dipendente presso un'industria tessile. Da una decina di anni ha realizzato un sogno rimasto nel cassetto, quello di scrivere e raccontare le vicende dello sport pratese che segue con passione fin da ragazzo. E' presidente di una società sportiva amatoriale.


Visualizza gli altri articoli di Roberto Nardi

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...