Prenotare visite ed esami, pagare ticket, attivare tessera sanitaria: ora anche in farmacia

di Redazione

farmacia-160714-001FIRENZE – Prenotare una visita specialistica o un esame, pagare il ticket, attivare la tessera sanitaria: in Toscana si può fare anche in farmacia. Dopo un anno di sperimentazione (l’accordo quadro sperimentale era stato siglato il 14 luglio 2016), ora l’erogazione di alcuni servizi al pubblico attraverso le farmacie convenzionate diventa sistema.

L’accordo di collaborazione, della durata di tre anni, è stato firmato stamani tra Regione Toscana, le tre grandi aziende sanitarie, Urtofar (Unione regionale toscana titolari di farmacia) e Cispel Toscana (Confederazione italiana servizi pubblici enti locali).

A firmare, l’assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, i direttori delle tre aziende sanitarie (Emanuele Gori, direttore generale azienda Toscana centro, Letizia Casani, direttore amministrativo azienda Toscana nord ovest, Enrico Desideri direttore generale Toscana s ud est), il presidente dell’Urtofar Marco Nocentini Mungai, e Alessio Poli per la Cispel.

Commenta l'articolo

Potrebbe interessarti anche ...